Lo scempio: rifiuti selvaggi in mezzo al bosco, a pochi metri da una abbazia benedettina

La segnalazione arriva direttamente dai social. Ci troviamo a Foligno, appena sopra l'abbazia di Sassovivo

Sacchi di rifiuti abbandonati nel bosco. E l'immagine, scattata da un attento cittadino e postata sui social, lascia davvero poco spazio all'immaginazione. Siamo a Foligno, nei pressi dell'abbazia di Sassovivo, il complesso benedettino a circa sei chilometri dal centro della città della Quintana. In mezzo al verde, qualcuno ha pensato bene di lasciare sacchi di rifiuti neri, proprio nel bel mezzo del bosco. Sul gruppo Facebook "Segnalazioni Foligno", sono tante le parole di indignazione contro l'incivile gesto. Non è certo la prima volta che la verde Umbria viene scambiata per discariche a cielo aperto. E i cittadini hanno il dovere di segnalare e denunciare. Tanto che, proprio a partire da luglio di quest'anno, c'è addirittura una App nata per segnalare i rifiuti selvaggi, Il servizio è arpAlert ed è direttamente collegato con l'Agenzia regionale per l'ambiente dell'Umbria. 

Potrebbe interessarti

  • "Il paradiso delle signore", l'attore umbro Giordano Petri nella nuova stagione della fiction di Rai Uno

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Sigaretta addio: come smettere di fumare e perché conviene farlo

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

I più letti della settimana

  • Concorsone del Mibac, 1052 assunzioni a tempo indeterminato: le materie d'esame, i requisiti e come fare domanda

  • Tragedia in vacanza, umbro muore in spiaggia a San Benedetto del Tronto

  • Il Ministero dei Beni Culturali assume, 1052 posti di lavoro: il bando del concorsone

  • Caos graduatorie, il ministero dell'Istruzione: "Problemi solo per la Primaria, per la Secondaria ruoli assegnati"

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento