Ricercato per scippo, 38enne arrestato durante un controllo antidroga

Operazione della polizia a Perugia, l'uomo è stato anche denunciato perché aveva con sé un coltello. Fondamentale la segnalazione di un cittadino delel attività illecite

Un intervento per la repressione dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti ha portato all’arresto di un ricercato per rapina impropria (uno scippo).

L’operazione di polizia è scattata nella notte appena trascorsa dopo la segnalazione alla Sala Operativa da parte di un cittadino della presenza di alcuni cittadini extracomunitari che “trafficavano” in una zona conosciuta come piazza di spaccio.

Le due Volanti accorse sul posto fermavano tre soggetti, identificati come cittadini extracomunitari di origine tunisina con un’età compresa fra i 38 e i 61 anni, tutti in regola col permesso di soggiorno.

Il 38enne, però, oltre ad essere denunciato perché trovato in possesso di oggetti da punta e da taglio veniva arrestato perché destinatario di una misura di custodia cautelare in carcere per rapina impropria.

È stato, quindi, portato al carcere di Capanne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

  • Arresti per 'ndrangheta, la cosca perugina faceva paura: "Basta una mia parola e si pisciano addosso"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento