Rapina in villa a Città di Castello: due arresti

Armati di pistola e coltelli si sono introdotti nella villa di un imprenditore di Città di Castello per rapinarlo di soldi e gioielli. Arrestati due stranieri

Lo hanno aspettato mentre rientrava a casa armati di pistola, poi risultata caricata a salve e coltelli, per poi lo aggredirlo. E' successo venerdì notte, dopo le 4 ad un imprenditore titolare di night club in provincia di Arezzo residente in una zona isolata del tifernate.

I malviventi dopo averlo colpito al volto sono entrati in casa dove c'erano la moglie, i 2 figli, il genero e un'amica. A quel punto li hanno legati e minacciati, con il figlio che si è visto puntare il coltello alla gola ed hanno cercato di portar via soldi, gioielli e preziosi.

La figlia, però è riuscita a dare l'allarme al 112, che è prontamente intervenuto sul posto. Prelevato il bottino, dopo interminabili attimi di terrore, i banditi hanno tentato la fuga a bordo di un fuoristrada prelevato all'uomo e dopo un inseguimento, in cui hanno speronato anche la pattuglia dei carabinieri, due di loro sono stati arrestati.

Secondo quanto riferito dal capitano Cangiano, è stato sparato anche un colpo d'arma da fuoco che ha ferito ad un braccio uno dei rapinatori. I militari tifernati, con l'aiuto di quelli di Perugia stanno setacciando la zona alla ricerca dei complici che dovrebbero essere tutti di nazionalità albanese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento