Rapina all'alba, barista finisce in ospedale: è caccia ai due colpevoli

Da una prima ricostruzione dei fatti sembra che i due rapinatori abbiano agito a volto coperto, riuscendo a mettere nel sacco ben 2.500 euro. Sull'accaduto stanno indagando i Carabinieri

Ha vissuto nella propria pelle l’incubo di tutti i baristi. Protagonista dell’episodio che lascia l’amaro in bocca alla tranquilla cittadina di Todi, una donna, finita in ospedale a seguito di una rapina.

In base a una prima ricostruzione dei fatti sembra che la donna sia andata ad aprire il locale per cui lavora, quando è stata sorpresa alle spalle da due malviventi che, minacciandola, si sono fatti consegnare tutti i soldi. I due hanno agito con il viso coperto ed è per questo che la barista non è riuscita a vedere in volto i due rapinatori. L’episodio, accaduto intorno alle 5 di questa mattina, 18 febbraio, si va a sommare ai tanti altri che si stanno verificando negli ultimi mesi nella provincia di Perugia.

Al momento non è ancora chiaro se la donna sia finita in ospedale a seguito di un’aggressione o perché sia semplicemente caduta nell’intento di difendersi. I due malviventi sono comunque riusciti a portarsi via ben 2.500 euro. Al  momento sull’accaduto stanno indagando i Carabinieri. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

  • Schianto lungo l'Apecchiese tra auto e moto, è morto il centauro portato in elicottero all'ospedale

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Accoltellato per difendere la commessa dal rapinatore, è grave dopo l'aggressione al supermercato

  • Minorenne, incensurato e italianissimo: nello zaino tre chili di marijuana, arresto in centro a Perugia

  • Frontale tra auto a Marsciano, due persone ferite

Torna su
PerugiaToday è in caricamento