Rapina in tabaccheria a Foligno, rubati 15mila euro

Incredibile rapina giovedì mattina nella tabaccheria folignate di via Umberto I, dove un ragazzo armato di taglierino ha aggredito la titolare per prelevare un bottino da 15mila euro

Sono le 11:30 di un tranquillo giovedì mattina a Foligno, quando intorno alle ore 11:30, un ragazzo dal volto scoperto ed armato di taglierino è entrato nella tabaccheria di via Umberto Primo. La proprietaria dell'esercizio commerciale ha denunciato che il rapinatore ha asportato un'ingente somma dalla sua attività: 15mila euro, proventi dei giochi di monopolio.

La donna, inoltre, ha dichiarato ai carabinieri di essere stata aggredita e ferita alle braccia con l'arma da taglio e che lo sconosciuto malvivente le aveva asportato il denaro che era custodito in una borsa nel retro del bancone. Secondo quanto riportato da una nota dei militari locali, per via delle ferite, la donna è dovuta ricorrere alle cure mediche dei sanitari: per lei lievi graffi alle braccia ed al petto.

I carabinieri del nucleo operativo folignate, nel frattempo, hanno dato il via alle indagini per cercare di rintracciare il bandito che è fuggito con il sostanzioso bottino.





 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento