Foligno, tenta rapina in banca con falso ordigno: in manette

Nel pomeriggio di sabato i Carabinieri di Foligno hanno arrestato un folignate di 45 anni che alle ore 15.40 aveva tentato una rapina presso un istituto di credito in periferia

Nel pomeriggio di sabato i carabinieri della Stazione di Foligno sottoponevano a fermo di polizia giudiziaria un folignate 45enne che nel pomeriggio aveva tentato una rapina presso un istituto di credito nella prima periferia folignate.

L'uomo a volto scoperto era entrato nell'istituto portando con se un falso ordigno costituito da tubi in plastica con fili elettrici e nastro adesivo collegati ad un cronometro digitale, minacciando gli impiegati e la direttrice di fal saltare l'ordigno se non avessero aperto la cassaforte.

La direttrice infamava l'uomo che la cassaforte era a tempo e non poteva essere immediatamente aperta e pertanto il rapinatore si dava alla fuga portando con se il falso ordigno che veniva poi recuperato poco distante. Il 45enne, una volta rintracciato, ammetteva i suoi addebiti e pertanto veniva sottoposto a fermo di polizia giudiziaria e tradotto presso il carcere di Perugia a disposizione dell' A.G.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Ponte Rio, scontro tra auto: grave un 30enne

Torna su
PerugiaToday è in caricamento