Studentessa morta in ospedale e ragazza precipitata dal muraglione in centro, Perugia in lutto

Il cordoglio del Comune di Perugia: "Interventi alla Rocca per evitare altre tragedie"

Perugia in lutto. Il Comune di Perugia, dopo la giornata tragica in cui due giovani sono morte precipitando dal muraglione di viale Indipendenza e dalle scale dell'ospedale di Perugia, con un anota, "esprime la propria vicinanza alle famiglie delle due ragazze protagoniste dei tragici episodi di queste ultime ore".

Palazzo dei Priori sottolinea anche che "per quanto riguarda le mura della Rocca- a titolo precauzionale, si stanno valutando eventuali e possibili interventi di sicurezza e prevenzione, atti a scongiurare il ripetersi di simili avvenimenti, nella consapevolezza anche del grave rischio di emulazione che ne può seguire".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comune di Perugia, prosegue la nota, "esprime altresì la propria vicinanza al giovane di Grosseto, caduto alcuni giorni fa dal muro dei Giardini Carducci, che in queste ore è stato sottoposto ad ulteriori interventi chirurgici, auspicando il miglioramento delle sue condizioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Magione, una serata da incubo: invasione di chironomidi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento