Raccolta siringhe in città, resta tutto così com'è: silurato il ritorno a Gesenu

Bocciato l'ordine del giorno dell'opposizione in quarta commissione del Comune. Pd su tutte le furie: "Per risparmiare 7.800 euro mettono a rischio i cittadini"

Lasciamo tutto come adesso. La quarta commissione comunale, quella della cultura, silura senza mezzi termini ordine del giorno democrat firmato dal consigliere Erika Borghesi. Argomento: ripristinare il servizio di raccolta delle siringhe nei parchi pubblici. Quello, per capirci, che il Comune ha “tolto” a Gesenu per affidarlo ai suoi dipendenti. Nulla da fare, stavolta finisce male: 4 sì, 6 no e un astenuto. Bocciato. Permane lo status quo.

"La raccolta delle siringhe da parte di Gesenu è un servizio interrotto a settembre  - chiosa la Borghesi -  e la spesa da sostenere sarebbe stata irrisoria. Il servizio era qualcosa di fondamentale per garantire la sicurezza dei cittadini nei parchi pubblici ed evitare loro problemi e pericoli con delle siringhe magari infette. Nonostante l'importanza del tema - rincara - la maggioranza, arroccata sulle proprie posizioni, ha ritenuto giusto bocciare il mio ordine del giorno". Chiusura con staffilata finale: "Evidentemente alla sicurezza dei perugini si preferisce il risparmio di qualche manciata di euro". Il numero preciso a bilancio è di 7.800, col segno meno prima.

Potrebbe interessarti

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

  • Passione per il barbecue, come costruirne uno fai-da-te

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento