Clandestini, controllo sul territorio perugino: identificati 11 stranieri

Nella giornata di martedì, a margine del servizio straordinario di controllo del territorio perugino, disposto dal Questore D'Angelo, 11 stranieri sono stati accompagnati in Questura

Dalle prima mattinata sino al tardo pomeriggio del 10 gennaio si è attuato un servizio straordinario di controllo del territorio, disposto dal Questore Nicolò D’Angelo, finalizzato a contrastare l’immigrazione clandestina nel capoluogo perugino.

La Squadra Mobile ha effettuato ulteriori controlli in 4 appartamenti ubicati nella zona di Porta Pesa, Via della Concordia e Ponte Felcino dove nelle scorse settimane erano stati rintracciati alcuni spacciatori abituali. All’interno degli immobili, ove non sono state rilevate condizioni di degrado e insalubrità, sono stati rintracciati 5 clandestini accompagnati in Questura per le relative identificazioni.

Nel frattempo l’Ufficio Volanti e i Poliziotti di Quartiere hanno perlustrato le zone adiacenti la Stazione e alcuni Bar della Zona Pallotta e Ponte San Giovanni. Complessivamente sono stati accompagnati in Questura, presso l’Ufficio Immigrazione, 11 stranieri.

Al termine degli accertamenti: 5 clandestini di nazionalità tunisina e albanese sono stati Espulsi dal Territorio Nazionale: dovranno lasciare il paese entro 7 giorni.  Un cittadino algerino del ‘66, pluripregiudicato per stupefacenti , una cittadina algerina del 1984 e un cittadino colombiano, del ’79 , clandestino in Italia dal 2001 e destinatario della espulsione disposta dal Tribunale di Perugia quale misura di sicurezza dopo la scarcerazione per reati di stupefacenti, sono stati accompagnati a tre C.I.E. del centro Italia.

Nella circostanza si è proceduto all’accompagnamento ad un C.I.E. di un cittadino algerino del ’80 , pluripregiudicato, rintracciato nella mattinata dalla Polizia Municipale di Perugia.

Ai servizi straordinari ha preso parte con 5 Equipaggi anche personale della Polizia Provinciale.



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

Torna su
PerugiaToday è in caricamento