Un giugno senza sole: ancora temporali e grandinate, altri danni e disagi in Umbria

Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco in gran parte della provincia di Perugia. Dal salvataggio di escursionisti ad un incendi provocati da fulmini. Ecco i fatti più importanti

Ancora una domenica con il maltempo che ha provocato danni: allagamenti, dispersi in montagna, problemi all'agricoltura e smottamenti. Le zone più colpite - quelle dove si concentrano di più gli interventi dei vigili del fuoco - sono Perugia, Assisi-Bastia, media valle del Tevere e tutto il folignate.

PERUGIA - Si segnalato numerosi allagamenti di garage, scantinati e tavernette a Colle Umberto, via Birago e zona Fontivegge. Una forte grandinata si è abbattuto a valle intorno alle 14 provocando problemi ad alcune culture. 

FIAMME - E' caduto un fulmine a Gualdo Cattaneo in un campo nei pressi di bosco e ha causato un incendio che comunque non ha messo in pericolo abitazioni o strutture civili. Ci sono volute diverse ore per spegnerlo.

VALNERINA - I vigili del fuoco sono stati gli autori di salvataggio, con personale Saf (speleo-alpino-fluviale) di un gruppo di escursionisti che dopo un''arrampicata, stava discendendo le forre di Casco dell'Acqua, nella zona di Scheggino, in Valnerina. Portate in salvo qualcosa come sette persone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Tragedia a Mantignana: muore pedone investito da un'auto, inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento