Provincia, ambiente: impiego piante contro l'inquinamento

La Provincia di Perugia, dopo aver partecipato al workshop sul recupero ambientale e sviluppo del territorio, sostiene l'uso di alcuni tipi di piante per il risanamento di aree inquinate

Provincia di Perugia

La Provincia di Perugia ha partecipato al Workshop Bonifica, recupero ambientale e sviluppo del territorio: esperienze a confronto sul fitorimedio; organizzato dall’ARPA Umbria a Terni nel corso del quale si è parlato di risanamento di aree inquinate e degradate attraverso l’utilizzo di piante appositamente selezionate (fitorimedio).

L’Assessore provinciale all’Urbanistica e P.T.C.P. Carlo Antonini ha garantito il sostegno della Provincia alla diffusione di queste nuove tecnologie che hanno il vantaggio di essere meno costose, di produrre biomasse e ossigeno, catturare CO2 e disinquinare le aree oggetto di intervento. Accanto al miglioramento della qualità ambientale l’Assessore Antonini sottolinea le implicazioni di tipo paesaggistico e urbanistico derivante dal recupero di aree dismesse e compromesse che vengono restituite ad un uso positivo delle collettività locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Tragedia a Mantignana: muore pedone investito da un'auto, inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento