Movida in centro, residenti chiamano la polizia: "Alcol e schiamazzi, qui non si non si dorme nel fine settimana"

"Prossimamente abbiamo anche un incontro con il Prefetto per cercare di risolvere la situazione, ma sia chiaro. Il nostro problema non sono i locali, ma la mancanza di regole e rispetto di certi giovani frequentatori notturni.."

Movida “molesta” sabato notte in centro storico. A innalzare la protesta, è il portavoce dei residenti di Piazza Alfani, che nel corso della serata di sabato 3 dicembre ha più volte richiesto l'intervento delle forze dell'ordine per "placare" ciò che ormai appare, agli occhi dei residenti, una situazione fuori controllo. Urla, schiamazzi, alcol a fiumi e la piazza scambiata per un orinatorio a cielo aperto. 

“Dopo aver richiesto un incontro con il Sindaco, nulla è migliorato e noi siamo esasperati da una situazione che puntualmente si ripete ogni fine settimana. La piazza è stata scambiata come un orinatoio a cielo aperto, sono ubriachi e spesso danneggiano le autom dato che ci si siedono sopra, senza rispetto" - spiega un residente che ha accolto la polemica degli altri cittadini. "A breve faremo anche un incontro con il Prefetto". 

VIDEO I residenti del centro contro la movida dei giovani: arrivano le volanti
 

Mesi fa un esposto firmato da 40 famiglie, ma nulla si è sbloccato. “Abbiamo paura di tornare a casa, Bivaccano davanti ai portoni di casa, gettano mozziconi di sigarette nelle buche delle cassette postali, orinano, bevono in maniera incontrollata...non è giusto vedere il centro così. Noi non siamo contro i locali, che sia chiaro. Non siamo contro chi esce, frequenta i locali del centro e si intrattiene anche fuori. Quello che è diventato intollerabile sono questi atti di puro menefreghismo per la propria città e per gli altri che alcuni giovani dimostrano di avere".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La chiamano la piazzetta “tattica” in gergo – spiega il rappresentante dei residenti di Piazza Alfani. Perché nei vicoli nascosti si fa quello che si vuole. Basta vedere il vicolo della Nespola ridotto uno schifo.. qui vengono addirittura con i boccioni di vino e poi li lasciano lì. Un comportamento così non è più tollerabile per noi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento