Violenze fisiche e psicologiche sul figlio minore: stavolta è la mamma la grande accusata

Caviglia slogata, una ferita all'orecchio, lividi, sono solo alcuni dei presunti maltrattamenti che la donna-secondo l'accusa- perpetuava ai danni del bimbo

Una storia d’amore ed un matrimonio culminati nella nascita di due figli prima e in una separazione turbolenta poi, quella vissuta da due coniugi residenti fuori Perugia. Ad essere trascinata nelle aule di giustizia, l’ex moglie, colpevole - secondo i suoceri e il marito- di maltrattamenti su uno dei due figli.

All’epoca dei fatti, il ragazzino aveva appena dieci anni. Caviglia slogata, una ferita all’orecchio, lividi, sono solo alcuni dei presunti maltrattamenti che la donna - secondo l’accusa - perpetuava ai danni del bimbo. Ma forse la storia di una normale famiglia con alle spalle un difficile cammino di separazione, può a volte nascondere rancori e tensioni, vendette o ipocrisie celate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’imputata pare non avesse buoni rapporti con i suoceri: urla e litigi erano una costante in quella casa, immersa nelle campagne umbre, come riporta la testimonianza di una vicina, ascoltata stamane  dal giudice Luca Semeraro in fase istruttoria. La prossima udienza è stata fissata l’8 novembre 2016.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento