Torna a splendere il sole, ma dal 30 nevicate fino a bassa quota

In base al bollettino meteo della protezione civile della Regione le temperature saranno comunque in "sensibile diminuzione" dalla sera di oggi con conseguenti possibili diffuse gelate notturne

Dopo le nevicate di ieri sera su parte della fascia appenninica, è tornato il sole sull'Umbria. Polizia stradale e vigili del fuoco segnalano una situazione normale dovunque. Anche le temperature minime della notte si sono mantenute sopra allo zero. In base al bollettino meteo della protezione civile della Regione saranno comunque in "sensibile diminuzione" dalla sera, con conseguenti possibili diffuse gelate notturne. Segnalata in calo la quota neve, collocata sui 400-600 metri. Nel frattempo Castelluccio di Norcia si è svegliata completamente imbiancata

Previsioni – Domani, 29 dicembre, piccola giornata di tregua. Il sole tornerà, infatti, a splendere su tutta l’Umbria. Le precipitazioni nevose che hanno interessato soprattutto l’appennino, faranno di nuovo capolino a partire da martedì 30 dicembre. Come riporta il sito di Umbriameteo.it: “Poco nuvoloso o nuvoloso in mattinata sull’Umbria meridionale con locali addensamenti ama scarso rischio precipitazioni, molte nubi sul resto dell’Umbria con precipitazioni sparse, più frequenti ed intense lungo l’Appennino, nevose fino a fondovalle. Temperature minime in calo. Venti moderati o forti nord orientali”. Nel pomeriggio “ancora poco nuvoloso o nuvoloso sull’Umbria meridionale con locali addensamenti ama scarso rischio precipitazioni, molte nubi sul resto dell’Umbria con precipitazioni sparse, più frequenti ed intense lungo l’Appennino, nevose fino a fondovalle. Temperature massime in calo. Venti moderati o forti nord orientali”. Il 31 dicembre sono invece previste nevi fino a bassa quota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Chiuso per 15 giorni il bar della droga, anche il Tar conferma

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Rischio microbiologico, lotto di Acqua Nepi richiamato dal Ministero della Salute

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Muore a soli 42 anni dopo la caduta da un lettino dell'Ospedale: indagati medico e fisioterapista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento