Incendio nella zona industriale di Ponte San Giovanni: una vasta nube nera sui palazzi ponteggiani

Sul posto ben tre squadre dei vigili del fuoco. Preoccupa la nube nera in fatto di eventuale tossicità

Una panoramica della nube nera

Una densa nuvola nero di fumo sta salendo da Ponte San Giovanni: è il frutto di un gravissimo incendio in corso all'interno di una stabilimento dove ben due squadre dei vigili del fuoco sono impegnate nel tentativo di spegnere le fiamme e mettere in sicurezza l'area.  Il capannone si trova all'altezza dello svincolo per Ponte San Giovanni, a pochi passi da importanti autoconcessionari. La nuvola nera è preoccupante per la sua potenziale tossicità e va diretta verso i palazzi e il centro abitato di Ponte San Giovanni e sta lambendo la superstrada E45.

Non ci sono notizie né sulla causa dell'incendio né sui materiali che stanno alimentando la combustione. Il capannone interessato - non c'è l'ufficializzazione  - farebbe parte di una ditta specializzata che recupera rifiuti di recupero e speciali. Ma per il momento vige il massimo riserbo. Oltre alle squadre perugine anche i vigili del fuoco di Assisi stanno raggiungendo la zona industriale di Perugia segno che l'incendio in corso è molto pericoloso.

Avviso alla cittadinanza diramato dal Comune di Perugia: Si è diramato nel pomeriggio un vasto incendio nella zona industriale di Ponte San Giovanni. Sul posto sono gia presenti i Vigili del Fuoco mentre è stata attivata la Protezione Civile del Comune di Perugia e l’Arpa. Si suggerisce alla popolazione di non stare all’aperto e di tenere chiuse le finestre. Si comunicheranno ulteriori aggiornamenti in serata.

VIDEO(1) LA NUBE NERA SI ALZA IN CIELO

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

ORE 20 - Aggiornamento Sono intervenuti i vigili del fuoco con tutto il personale e i mezzi a disposizione: 24 uomini con 5 autobotti e un funzionario. Presenti anche le forze dell'ordine che stanno indagando sul rogo e sulla tipologia dei rifiuti, potenzialmente tossici, che hanno alimentato le fiamme e la pericolosa nube nera. 

Cosa fa la Biondi Recuperi

L'intervento di Arpa Umbria. I dirigenti e tecnici di Arpa Umbria sono sul sito dell’incendio con Vigili del Fuoco e NOE.
Mentre prosegue la difficile opera di spegnimento dell’incendio, Arpa sta provvedendo a trasferire in loco un mezzo mobile per la misura dell’inquinamento atmosferico.

Bollettino del Comune di Perugia. In merito all'incendio di Ponte San Giovanni si comunica che i Vigili del Fuoco sono ancora impegnati nello spegnimento dei roghi.
Si è in attesa delle valutazioni dei tecnici di Arpa e Usl impegnati nel monitoraggio dell’aria. La Protezione Civile del Comune di Perugia ricorda di rimanere in casa con le finestre chiuse ed evitare di spostarsi dove è attivo il fumo. Un nuovo aggiornamento verrà diramato verso le ore 22.00.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Inchiesta sanità, è ufficiale: la Marini conferma le dimissioni

  • Attualità

    Prima il sì alla sposa, poi il grande gesto: medico di Perugia salva un 60enne

  • Cronaca

    Coltello in faccia alla commessa, rapina una panetteria di Perugia: è caccia al responsabile

  • Politica

    Dimissioni Marini, Chiacchieroni (Pd) vuole andare avanti: "Chiusura anticipata? Atto ingiustificabile"

I più letti della settimana

  • Bollette "salate" dell'acqua, Umbra Acque spiega tutto: "Basta equivoci: ecco cosa sta accadendo"

  • No alle dimissioni della Marini, malore per la Presidente: corsa all'ospedale di Pantalla

  • Tragedia in via Imbriani, 45enne muore dopo un volo dal balcone

  • Festa dei Ceri, dopo lo spettacolo dell'Alzata.... boom di accessi al pronto soccorso

  • Incidente stradale lungo la Flaminia, quattro feriti trasportati in ospedale

  • Inchiesta sanità, il consiglio regionale respinge le dimissioni di Catiuscia Marini

Torna su
PerugiaToday è in caricamento