Rapina in banca come nel film "Prendi i soldi e scappa": bigliettino con istruzioni al cassiere

Secondo alcuni testimoni, l'uomo non ha pronunciato una parola ma aveva gridato questa è "una rapina, datemi i soldi" con un bigliettino mentre era allo sportello. Come nel film di Woody Allen. Il raid èp avvenuto alla Bps di Ponte San Giovanni

Come nel film del mitico Woody Allen "Prendi i soldi e scappa", nella scena assurda della rapina in banca, un uomo si è presentato - intorno alle 11 - allo sportello della Banca Popolare di Spoleto a Ponte San Giovanni ed ha passato un biglietto al bancario. Nel foglio di carta c'era scritto grosso modo così: "questa è una rapina, sono armato, svuotate le casse".  Poi ha fatto vedere sempre con massima discrezione un taglierino.

A differenza del film di Allen dove il protagonista aveva commesso errori ortografici che avevano fatto saltare la rapina, l'uomo ha invece intascato una cifra che va dai 2 ai 3mila euro,  fuggendo senza aver aver sprecato tante parole. Nella banca c'erano anche diversi clienti. I dipendenti hanno dato l'allarme ai carabinieri di Ponte San Giovanni. I militari hanno sentito alcuni testimoni ed acquisito le registrazioni video della banca per avere ulteriori elementi per iniziare la caccia al rapinatore.

chiuso-rapina-bps-ponte-san-giovanni-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento