Ponte San Giovanni, i cani antidroga passano al setaccio abitazione: salta fuori mezzo chilo di hashish

Arrestato pusher dopo perquisizione da parte della Polizia. La droga ritrovata da un cane del nucleo cinofilo della Guardia di Finanza

Mezzo chilo di hashish nascosto in casa, dietro alcuni pannelli di legno. E' quanto hanno sequestrato i Carabinieri di Ponte San Giovanni che hanno effettuato una perquisizioni all'interno dell'abitazione di un marocchino di 52 anni. L'uomo - già arrestato per spaccio a febbraio - era stato nuovamente notato mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi della fermata dell’autobus a Ponte S. Giovanni. Al momento del controllo, i poliziotti hanno notato una vettura che stava raggiungendo l’uomo e che quest’ultimo, con un gesto repentino, aveva avvisato il conducente di andarsene perchè erano stati scoperti. Da qui il fermo del pusher e la perquisizione personale e nella sua abitazione anche attraverso l'unità cinofila della Guardia di Finanza. Il marocchino dopo l'arresto è stato trasferito al carcere di Capanne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento