Rapina un passante e lo minaccia con una spranga: disarmato e arrestato, è un 19enne

Il fatto è accaduto in via Manzoni, a Ponte San Giovanni. L'arresto è scattato grazie alla segnalazione di un cittadino che ha notato la scena e ha dato l'allarme ai carabinieri

Rapina aggravata. È questa l’accusa di cui dovrà rispondere un giovane italiano di 19 anni, arrestato in flagranza dai carabinieri di Perugia grazie alla segnalazione di un passante. E’ quanto accaduto in via Manzoni, nel quartiere di Ponte San Giovanni.  Il 19enne, bastone metallico in mano, stava minacciando un uomo: subito allertati i militari della stazione di Ponte San Giovanni, in pochi minuti sono riusciti ad arrivare sul posto e a disarmare il giovane, che nel frattempo era comunque riuscito a sottrarre alla vittima sia il telefono cellulare che 50 euro.

Fortunatamente il malcapitato non ha riportato ferite e la refurtiva gli è stata restituita dai carabinieri che hanno fatto scattare le manette per il 19enne, già noto alle cronache locali. E’ stato così accompagnato in carcere a Capanne così come disposto dall’autorità giudiziaria, mentre il bastone in ferro è stato sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento