Ponte Felcino, lite violenta tra due richiedenti asilo: bottigliata e corsa al pronto soccorso

Sulla lite indagano i Carabinieri di Perugia. Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di oggi. I due stranieri rischiano l'espulsione dal centro di accoglienza

Violenta lite nel pomeriggio a Ponte Felcino. Protagonisti due richiedenti asilo che si sono affrontati a colpi di bottiglia. Entrambi sono finiti al Pronto Soccorso dell'Ospedale Santa Maria delle Misericordia. La prognosi di pochi giorni, segno che le ferite e i traumi non sono gravi.

La lite è avvenuto sul campo da calcio della frazione perugina. Un fallaccio avrebbe acceso la miccia tra i due che si sono affrontati prima a mani nude e poi a colpi di bottiglia. Sulla lite indagano i Carabinieri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entrambi gli stranieri, si tratta di due nigeriani, rischiano l'espulsione dal centro accoglienza di Ponte Felcino. Gli operatori, da quanto appreso da Perugiatoday.it, sono in contatto con la prefettura per definire il destino dei due violenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento