Ponte Felcino, si getta nel Tevere: quarantenne strappata alla morte da vigili del fuoco e 118

La donna era in stato di ipotermia. Dopo le prime cure, ora è in buone condizioni

Si è gettata volontariamente nelle acque del Tevere, a Ponte Felcino, la donna di 40 anni, soccorsa la sera di venerdì 15 marzo. A dare l'allarme sarebbe stata la stessa donna con una chiamata ai carabinieri appena prima di buttarsi in acqua. 

Ponte Felcino, aggrappata a dei rami per non essere trascinata dalla corrente: donna salvata dai vigili del fuoco

Dopo essere stata recuperata dai vigili del fuoco, la 40enne di origne cinese è stata affidata alle cure del personale del 118. E' stata trovata in stato di ipotermia, ma il rapido intervento ha consentito di limitare le conseguenze. Le condizioni della donna attualmente sono  buone. 

Potrebbe interessarti

  • Dove mangiare bene a Perugia, secondo chi ci è stato

  • Rinfrescarsi a Perugia, ecco le principali piscine pubbliche con le relative tariffe

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

I più letti della settimana

  • L'Umbria in Prima Serata, su Sky la puntata tutta umbra di 4 Hotel. Barbieri: "Ecco i protagonisti e le location"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Incidente stradale lungo la Flaminia, schianto tra due auto: sei feriti, tre sono bambini

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento