Ponte Felcino, si getta nel Tevere: quarantenne strappata alla morte da vigili del fuoco e 118

La donna era in stato di ipotermia. Dopo le prime cure, ora è in buone condizioni

Si è gettata volontariamente nelle acque del Tevere, a Ponte Felcino, la donna di 40 anni, soccorsa la sera di venerdì 15 marzo. A dare l'allarme sarebbe stata la stessa donna con una chiamata ai carabinieri appena prima di buttarsi in acqua. 

Ponte Felcino, aggrappata a dei rami per non essere trascinata dalla corrente: donna salvata dai vigili del fuoco

Dopo essere stata recuperata dai vigili del fuoco, la 40enne di origne cinese è stata affidata alle cure del personale del 118. E' stata trovata in stato di ipotermia, ma il rapido intervento ha consentito di limitare le conseguenze. Le condizioni della donna attualmente sono  buone. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inchiesta sanità, i pm chiedono i domiciliari per Barberini e l'associazione a delinquere per nove persone

  • Attualità

    Cura Onnis per l'ospedale di Perugia: "Nuovi medici di alto profilo, controlli anticorruzione e più integrazione con l'Università"

  • Attualità

    Umbria, il viaggio in treno e le notti in un albergo di Roma: la “fuga” di Silvana

  • Cronaca

    Il blitz: 136 chili di marijuana e 10mila euro in contanti, umbro di 45 anni arrestato

I più letti della settimana

  • L'azienda fa il record di fatturato, il presidente regala ai dipendenti una crociera

  • Maltempo, carreggiata inondata: la strada tra Pila e Badiola diventa un torrente, auto bloccate

  • Prima il sì alla sposa, poi il grande gesto: medico di Perugia salva un 60enne

  • Bollette "salate" dell'acqua, Umbra Acque spiega tutto: "Basta equivoci: ecco cosa sta accadendo"

  • No alle dimissioni della Marini, malore per la Presidente: corsa all'ospedale di Pantalla

  • Tragedia in via Imbriani, 45enne muore dopo un volo dal balcone

Torna su
PerugiaToday è in caricamento