Gli orologi rubati tornano al legittimo proprietario: ancora parecchia refurtiva da restituire

Il lieto fine è arrivato. Gli orologi rubati tornano dal legittimo proprietario

Il lieto fine è arrivato. Gli orologi rubati tornano dal legittimo proprietario. Qualche giorno fa, un perugino di 68 anni ha denunciato ai carabinieri di aver subito un furto nella propria abitazione di via Eugubina. Entrati dalla porta finestra che dà sul balcone dell’appartamento al primo piano, i ladri avevano avuto il tempo di portare via cinque orologi e numerosi monili preziosi prima che un vicino di casa, sentiti dei rumori sospetti, chiamasse il 113 per lanciare l'allarme.

Il giorno stesso della denuncia, un equipaggio della Volanteha recuperato parte della refurtiva, abbandonata in zona Ponte d’Oddi, ma mancavano all’appello gli orologi. Pochi giorni dopo, però, i poliziotti della Volante hanno fermato due soggetti sospetti nel piazzale Umbria Jazz. In tasca di uno dei due gli agenti hanno trovato la chiave di un’auto parcheggiata poco distante e carica di refurtiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra gli oggetti nell’auto c'erano anche cinque orologi tra i quali, grazie alla foto pubblicata sul giornale, il 68enne perugino ha riconosciuto due di quelli rubati dalla sua abitazione. Per i due soggetti sospetti, due albanesi di 27 e 33 anni, con pregiudizi per stupefacenti e reati contro il patrimonio, è già scattata la denuncia per ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

Torna su
PerugiaToday è in caricamento