Da Perugia a Marsciano tutti contro quella "groviera" di via Settevalli: la marcia dei 1400

"In caso di mancata risposta siamo pronti ad avviare una class action nei confronti degli amministratori responsabili": hanno minacciato i cittadini

"Rifare immediatamente il fondo stradale tra Pila e Marsciano o almeno si rimetta mano nei tratti maggiormente dissestati": i lavori urgenti per cancellare una strada tutta buche e avallamenti lo chiedono in 1400. Tante persone che hanno sottoscritto la petizione popolare oggi consegnata a tutte le istituzioni locali e regionali. Nel testo  si chiede di sfruttare al meglio i fondi europei per progetti di riqualificazione ambientale e naturalistico.

"La via Settevalli - si legge nella petizione - è una strada che attraversa una delle campagne più belle dell’Umbria, collegando località di alto pregio artistico e paesaggistico. Potrebbe essere di grande richiamo quindi per l’ambiente e per le numerose attività che vi sorgono (ristoranti, agriturismi). Potrebbe essere, in altre parole, un fiore all’occhiello per il turismo umbro, con rilevanti vantaggi economici per la zona. Si potrebbe per questo auspicare in prospettiva anche un intervento che sia volto non solo a salvaguardare l’incolumità delle persone, ma anche che possa prevedere una realizzazione di un percorso ciclabile o comunque percorribile a piedi senza rischiare la vita (non esiste marciapiede)".

Il comitato civico chiede alle istituzioni, Comune in primis, di intervenire subito dando allo stesso tempo certezze su progetti, tempi e stanziamenti messi in bilancio per il cantiere. "In caso di mancata risposta siamo pronti ad avviare una class action nei confronti degli amministratori responsabili": hanno ribadito dal comitato cittadino. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Scontro tra auto e camion sulla E45, automobilista salvo per miracolo: mezzo distrutto

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

  • Paura sul raccordo Perugia-Bettolle, anziano a piedi nella galleria tra San Faustino e Madonna Alta

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento