Emergenza furti a Pietrafitta, i residenti si organizzano ma chiedono interventi immediati: "Un mese da incubo, serve una soluzione"

Colpi a raffica nelle abitazioni della zona a ora di cena: "Una sfida continua alla nostra serenità"

Un’ondata di furti che dura da un mese. "Un’onda lunga, estenuante" sottolineano gli abitanti di Pietrafitta, comune di Piegaro. Dalla metà di dicembre, nella zona, si sono verificati ripetuti furti nelle abitazioni. 

Quasi una sfida ai cittadini, sottolineano i residenti, visto che i colpi sono stati messi a segno non nel cuore della notte, non quando le case sono vuote, ma nelle prime ore della sera, "nel viavai del rientro" per la cena, quando le difese sono basse. E, invece, a quanto sembra, i malviventi contano proprio su questo: l'eccessiva sicurezza dei proprietari che essendo in casa non riattivano, magari i sistei d'allarme, o non prestano troppa attenzione a segnali che, diversamente potrebbero mettere sull'allerta.   

Una sfida "con ladruncoli spavaldi che violano case ed intimità, che salgono ai piani superiori con la certezza di  trovare qualche banconota o, nel migliore dei casi, i gioielli. Furti ripetuti nelle varie serate, ciclici, che si verificano in aree decentrate del paese e che hanno creato un clima di tensione e di insicurezza. E di scontento" sottolineano ancora i residenti che hanno così deciso anche di organizzarsi in proprio "creando una rete di allerta fatta da volenterosi". 

Ma questo "è un rimedio, non la soluzione. Rabbia e senso di impotenza sono un mix pericoloso che potrebbe sfociare in reazioni esagerate magari trovandosi a tu per tu con i ladri. Chi ha vissuto l’esperienza di un furto sa bene quale violenza psicologica sia, che si aggiunge al danno economico, e che va a colpire un istinto naturale dell’uomo: la sicurezza, diritto fondamentale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Pur consapevoli dell’insufficienza delle forze dell’ordine per presidiare il territorio", i cittadini rimangono "perplessi di fronte alla mancanza di sforzi aggiuntivi e coordinati, visto il ripetersi dei fenomeni". C’è chi chiede unità aggiuntive, chi telecamere, ma "non emergono azioni concrete". Pietrafitta "attende l’epilogo di questa storia, sperando sia solo positivo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

Torna su
PerugiaToday è in caricamento