Piegaro, il Comune che ti paga per andarci a vivere: come presentare la domanda

Il bando del Comune contro lo spopolamento del borgo: aiuti alle famiglie che stabiliranno qui la loro residenza

Per ripopolare i centri storici, per combattere il crollo verticale del tasso di natalità e per salvare le scuole dal taglio. In poche parole, per ridare vita al borgo. Il Comune di Piegaro ha appena pubblicato un avviso per il “sostegno in favore dell’insediamento residenziale di nuovi nuclei familiari”. Si tratta di un provvedimento, di natura sperimentale, che prevede misure di sostegno al pagamento dei canoni locativi di nuovi nuclei che trasferiscano la loro residenza nel comune di Piegaro (ovvero nel capoluogo o nelle frazioni di Castiglion Fosco o Pietrafitta). 

Potrebbe interessarti

  • Come richiedere gli assegni familiari nel 2019 e chi ne ha diritto

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Cuocere i cibi in lavastoviglie: non solo moda, ma ecologia e convenienza

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Tragedia all'alba, donna di 46 anni muore sotto al treno: indagini in corso

  • Umbria, tragedia lungo la strada: l'auto si schianta contro un albero, muore a 36 anni

  • Luca sparisce nel nulla, poi il lieto fine: "E' stato ritrovato, grazie a tutti"

  • Cadavere a Fontivegge, identificato il corpo ritrovato nella notte

  • Tragico Erasmus, studente spagnolo si tuffa in piscina e muore sotto gli occhi degli amici

  • Castiglione del Lago, schianto all'alba: ferita una ragazza

Torna su
PerugiaToday è in caricamento