Piazza del Bacio, clandestino "impazzisce": ferisce vigilantes e poi calci agli agenti

Era stato fermato per un normale controllo quando ha dato in escandescenze e si è messo a correre travolgendo poi un vigilantes. Reazione violenta poi dopo anche contro gli agenti. Arrestato: è clandestino

Inseguimemto a piedi a Piazza del Bacio per fermare uno spacciatore clandestino. Gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche ha arrestato un tunisino per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Lo straniero, con diversi precedenti per spaccio, ha tentato la fuga dopo essere stato fermato per un normale controllo di documenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante la fuga ha centrato in pieno un vigilantes a guardia di un condominio provocandogli una ferita al costato. Subito dopo si è scagliato con calci e pugni contro gli agenti che sono però riusciti a bloccarlo.Condotto in Questura, dagli accertamenti AFIS è emerso che il maghrebino in questione, B. S. H. tunisino del 1987 senza fissa dimora ed irregolare sul territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

Torna su
PerugiaToday è in caricamento