Coltiva marijuana in casa: sequestrate oltre undici piante, il blitz dei Carabinieri

I carabinieri di Foligno nella giornata di ieri hanno arrestato un cinquantenne italiano, disoccupato, per coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

I carabinieri di Foligno nella giornata di ieri hanno arrestato un cinquantenne italiano, disoccupato, per coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.  Il blitz è opera dei militari del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Foligno che, a conclusione di una mirata attività info-investigativa, hanno proceduto a perquisire il domicilio del cinquantenne.

All’interno del giardino una vera e propria serra artigianale contenente undici piante di marijuana in fiore con altezza fino a due metri, impianto d’irrigazione e materiale vario per la coltivazione. Le analisi delle piante presso i laboratori del Comando Provinciale (LASS) hanno confermato il principio attivo contenuto per un quantitativo di droga di circa 700 dosi. La vendita al dettaglio sulla piazza folignate avrebbe fruttato circa settemila euro.

Il Tribunale di Spoleto ha convalidato l’arresto e per l'uomo è stato disposto l’obbligo di presentazione in caserma tre volte al giorno e l’obbligo di permanenza notturna all’interno del proprio domicili

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento