Pian di Massiano, restano sospesi a sei metri da suolo: black out al Luna Park

E' scesa la notte "elettrica" sui baracconi per cinque lunghissimi minuti. Soprattutto per una coppia che stava provando una giostra. Blocco totale su tutto l'impianto: panico tra le centinaia di famiglie e giovani presenti

Sono rimasti sospesi per diversi minuti a sei metri da suolo all'interno di una delle giostre dei Baracconi. Per giunta rigorosamente al buio fatta eccezione per alcune luci in lontananza che arrivavano dalla città. E' accaduto nella notte tra il 26  e il 27 ottobre. Tutta colpa di black out di cinque minuti che ha bloccato tutte le giostre ed ha lasciato nelle tenebre centinaia di giovani e meno giovani che si trovavano ai Baracconi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La paura maggiore è stata per una coppia che è rimasta sospesa in aria in attesa del ritorno dell'energia. Il guasto è stato riparato a tempo di record - data la proporzione del Luna Park - riportando tutto alla normalità. Non ci sono stati feriti per fortuna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento