Maltratta l'anziana madre, gli agenti gli sequestrano nove fucili: perugino nei guai

L'uomo è stato denunciato a piede libero per maltrattamenti in famiglia. A scopo cautelativo gli agenti hanno provveduto al sequestro delle armi

Un perugino di 59 anni è stato denunciato a piede libero per maltrattamenti in famiglia. E' accaduto giovedì scorso, a ridosso delle festività pasquali. A richiedere l’intervento della Polizia è stato il fratello dell'uomo, a causa dei comportamenti aggressivi del 59enne, tali da temere un pericolo per l'incolumità dell'anziana madre, una signora di 88 anni. 

L'uomo, dopo la morte della moglie aveva iniziato a fare abuso di alcool ed era in cura presso il reparto psichiatrico del nosocomio cittadino, viveva con la propria madre ed il figlio 30enne. Dagli accertamenti effettuati è risultato inoltre detentore di armi, 9 fucili e 33 cartucce, custodite all’interno di un armadio blindato nell’abitazione condivisa dai tre. Data la situazione, alla luce della denuncia sporta, i poliziotti hanno proceduto al ritiro cautelativo delle armi e per il 59enne è scattata la denuncia a piede libero per il reato di maltrattamenti in famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Gualdo e comuni limitrofi, sale la preoccupazione per i furti: mezzo sospetto, scatta il tam-tam

Torna su
PerugiaToday è in caricamento