Furti nelle case, colpi tra Umbria e Marche: sequestrata auto della banda piena di oggetti da scasso

I carabinieri hanno intercettato l'auto, una Giulietta, nella zona di Perugia

ìDue auto nel mirino dei carabinieri nella quotidiana lotto contro i furti in gran parte della provincia di Perugia. La prima, una Alfa Giulietta, è stata intercettata e sequestrata dai carabinieri di Perugia proprio nel capoluogo di regione. L'auto era stata segnalata per dei furti a Gualdo Tadino, Nocera e nelle Marche. Purtroppo non è stato possibile mettere le mani sulla banda di ladri che si è dileguata anche se si spera di ottenere delle impronte digitali per risalire ai componenti.

L'Alfa era stata rubata in provincia di Macerata. I Carabinieri, dopo la perquisizione del mezzo, hanno ritrovato tantissimi oggetti da scasso: cacciaviti di ogni misura, trapani, piedi di porco, altre leve in acciaio. L'individuazione di un'auto a disposizione dei ladri permette di interrompere la serie di furti a catena, anche se pur un breve periodo.

L'altra auto segnalata, sembra in mano ai ladri, è una passat nera vista in occasione di altri furti avvenuti ai danni di villettere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento