E' emergenza furti a Perugia e in Provincia. Il Prefetto convoca le forze dell'ordine: la strategia

Nel corso dell’incontro, sono state esaminate le problematiche relative all’aumento dei furti in abitazione, che si sono di recente verificati nel territorio della Provincia

E' emergenza furti in appartamento e nelle aziende a Perugia e provincia. Negli ultimi sette giorni c'è stata una impennata sia delle denuce (alle forze dell'ordine) che delle segnalazioni tramite i social per mettere in guardia i cittadini dal passaggio dei predoni. In comuni come Gualdo Tadino, Assisi, Perugia, Gubbio e Foligno le bande di ladri hanno agito sempre appena fatto buio, in particolare dalle 17,30 alle 20. Ci sono state delle vie dove i ladri hanno visitato e svuotato tre-quattro appartamenti nel giro di poco tempo.

Le finestre sono prese di mira: una volta entrati cercano soldi, oro e tecnologia. Una toccata e fuga, rispetto ai banditi specializzati in furti in villa alla caccia dei tesoretti celati all'interno di casse-forti. Una emergenza per la quale il prefetto Claudio Sgaraglia sta cercando dei rimedi ed è per questo che ha convocato tutte le forze dell'ordine nella giornata di ieri.

"Nel corso dell’incontro, sono state esaminate le problematiche relative all’aumento dei furti in abitazione, che si sono di recente verificati nel territorio della Provincia. In proposito, è stato convenuto di procedere ad un immediato rafforzamento delle attività di controllo del territorio a cura di tutte le Forze di Polizia. Nelle aree maggiormente a rischio, verranno, altresì, effettuati ulteriori, mirati servizi di vigilanza, al fine di prevenire e contrastare in modo sempre più efficace la commissione di reati predatori". Fondamentale è anche il contributo dei cittadini; segnalare alle forze dell'ordine le auto e movimenti sospetti. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

Torna su
PerugiaToday è in caricamento