L'incubo tra le mura di casa: picchia e sequestra la madre per i soldi, ventenne arrestato

Intervento della polizia nella periferia di Perugia, dopo essere stata chiusa in casa, la donna è riuscita a dare l'allarme

Botte per avere i soldi. L'incubo di una donna, residente nella periferia di Perugia, aveva il volto del figlio 20enne. Che, è emerso dalle indagini della polizia, in più occasioni aveva maltrattato la madre. 

In questa occasione, alla richiesta di denaro, il giovane aveva reagito con spinte alla madre, fino a farla cadere a terra per impossessarsi dei soldi, dopo aver devastato la casa nella quale ha di fatto recluso la donna. Ma la madre è riuscita chiedere aiuto alla polizia che è intervenuta, recuperando i soldi, che intanto il 20enne aveva nascosto nella sua camera da letto, e arrestando il giovane con l'accusa di maltrattamenti e rapina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • Volley, il centrale della Sir Safety operato all'ospedale di Perugia: il bollettino medico

  • Truffa del gratuito patrocinio, bufera su alcuni avvocati perugini

Torna su
PerugiaToday è in caricamento