Cimitero, rinnovato l'impianto per la cremazione: tempi di attesa ed efficienza migliore

Via libera da parte della giunta alla delibera di approvazione dei progetto per la realizzazione del nuovo impianto “forno crematorio” nel cimitero civico, presentata dall’assessore Wagué. Questo intervento, previsto nel piano triennale delle opere pubbliche 2015-2017, si rende necessario al fine di sostituire il precedente impianto, ormai obsoleto e non più in linea con la normativa.

L’Amministrazione, in seguito ad una serie di approfondimenti, ha deciso di conservare il posizionamento attuale dell’impianto crematorio nell’edificio denominato “Tempio crematorio” per quattro motivi. Tecnicamente l’intervento (700mila euro complessivi) riguarda il rifacimento di tutti gli impianti con conseguente ammodernamento delle tecnologie esistenti obsolete.

Ciò consentirà una riduzione dei costi di manutenzione, dei tempi di esercizio, dei consumi e delle emissioni ed un aumento dell’efficienza; vantaggi che non sarebbero garantiti da un intervento di solo adeguamento degli impianti esistenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento