Minaccia di lanciarsi dalla finestra di casa: donna salvata dalla polizia e dai vigili del fuoco

A lanciare l'allarme alcuni passanti. Fortunatamente gli agenti e i pompieri sono riusciti a convincere la donna a desistere. Una volta messa in salvo, la donna è stata affidata alle cure del personale del 118

Momenti di paura nel tardo pomeriggio di ieri a Capanne, alle porte di Perugia. La polizia, i vigili del fuoco e il 118 sono accorsi per soccorrere una donna che minacciava di lanciarsi nel vuoto dalla finestra della propria abitazione. Secondo quanto ricostruito dal Corriere dell'Umbria all'arrivo dei soccorritori la donna era seduta sulla finestra, con le gambe già a penzoloni nel vuoto. A lanciare l'allarme alcuni passanti. Fortunatamente gli agenti e i pompieri sono riusciti a convincere la donna a desistere. Una volta messa in salvo, la donna è stata affidata alle cure del personale del 118.

Potrebbe interessarti

  • Pancia gonfia, ecco le cause e i rimedi naturali

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Asciugatrice, serve o no? Ecco come capirlo

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Tragedia a Perugia, muore a 42 anni in piscina: inutili i soccorsi

  • Umbria, sparatoria in pieno centro a Terni: carabiniere ferito

Torna su
PerugiaToday è in caricamento