Minaccia di lanciarsi dalla finestra di casa: donna salvata dalla polizia e dai vigili del fuoco

A lanciare l'allarme alcuni passanti. Fortunatamente gli agenti e i pompieri sono riusciti a convincere la donna a desistere. Una volta messa in salvo, la donna è stata affidata alle cure del personale del 118

Momenti di paura nel tardo pomeriggio di ieri a Capanne, alle porte di Perugia. La polizia, i vigili del fuoco e il 118 sono accorsi per soccorrere una donna che minacciava di lanciarsi nel vuoto dalla finestra della propria abitazione. Secondo quanto ricostruito dal Corriere dell'Umbria all'arrivo dei soccorritori la donna era seduta sulla finestra, con le gambe già a penzoloni nel vuoto. A lanciare l'allarme alcuni passanti. Fortunatamente gli agenti e i pompieri sono riusciti a convincere la donna a desistere. Una volta messa in salvo, la donna è stata affidata alle cure del personale del 118.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Usl Umbria 1 in lutto, è morto il professor Fabrizio Ciappi

  • Nuovo maxi concorso, l'Aci assume personale a tempo indeterminato: due bandi

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento