Esplosione a Colombella, il numero dei feriti cresce: pronti i trasferimenti in elicottero

Si conoscono solo dati anagrafici parziali dei feriti, di sicuro due appartenenti allo stesso nucleo familiare, una donna di 73 anni e un uomo di 45. Gli altri hanno un'età che oscilla tra i 50 e i 65 anni. E' escluso che tra i feriti vi siano persone giovani

Si trovano tutti e sei nella Sala “Domenico Tazza “ del Pronto Soccorso di Perugia gli ustionati dello scoppio della bombola di  gas di Colombella. Si conoscono solo dati anagrafici  parziali  dei feriti, di sicuro  due appartenenti allo stesso nucleo familiare, una donna di 73 anni e un uomo di 45. Gli altri hanno un’età che oscilla tra i 50 e i 65 anni. E’ escluso che tra i feriti vi siano persone giovani.

NUOVO BOLLETTINO MEDICO AGGIORNATO

Al momento vengono assistiti da medici rianimatori, dermatologi e del Pronto Soccorso, coordinati dal responsabile Mario Capruzzi; sono impegnati anche i sanitari di turno Iolanda Levato, Guglielmo Mariotti e Mauro Chiovoloni.

Secondo una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera, in contatto con la centrale del 118 è stato attivato l’elicottero Icaro,  che trasferirà uno degli ustionati al Centro di Cesena dell’Ospedale Bufalini: contatti sono stati presi  anche con la Prefettura e i Vigili del Fuoco per il trasferimento  degli altri feriti nei centri di Genova e Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

  • Arresti per 'ndrangheta, la cosca perugina faceva paura: "Basta una mia parola e si pisciano addosso"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento