Cva più sicuri in caso di incendio: approvati i progetti per Colombella e San Martino in Campo

Altri invece concessi dalla Giunta direttamente al Coordinamento Centri Socio-Culturali proprio per lo svolgimento di attività motoria per la terza età

I Cva, i centri di ritrovo e di attività sociali per i quartieri perugini, sono al centro dell'attività della Giunta comunale guidata dal sindaco Andrea Romizi. Su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Otello Numerini, sono stati approvati i progetti esecutivi per i lavori di adeguamento dei CVA di Colombella e di San Martino in Campo, per un importo rispettivamente di 185mila e 210mila euro.

“E’ necessario e urgente - ha spiegato l’assessore al termine della seduta - che i due CVA siano provvisti quanto prima del necessario certificato di prevenzione incendi, che è mancato per troppo tempo, così come quelli relativi ai CVA di Casaglia e Ramazzano. L’amministrazione -ha concluso Numerini- ha scelto di investire cifre significative per effettuare gli interventi necessari a regolarizzare questa situazione, permettendo così ai cittadini delle frazioni interessate di avere un punto di ritrovo per la comunità che sia  fruibile e sicuro". I lavori prenderanno il via entro la fine. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre i Cva di Montebello, Solfagnano e Castel del Piano e dell’Auditorium di Ponte Felcino sono stati concessi direttamente al Coordinamento Centri Socio-Culturali proprio per lo svolgimento di attività motoria per la terza età, con incontri settimanali aperti a tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

  • Ragazza sparita di casa a Terni e segnalata a 'Chi l'ha visto', arrestata per rissa in corso Vannucci

  • Test sieroprevalenza: battere il Coronavirus, ma la metà degli umbri chiamati non risponde all'appello della Croce rossa

Torna su
PerugiaToday è in caricamento