L'INVIATO CITTADINO Ecco come la storica Fonte Lomellina torna a nuova vita con l'Art Bonus

La storica Fonte Lomellina torna a nuova vita, grazie all’Art Bonus. I lavori sono iniziati da una decina di giorni. Intanto la ditta esecutrice ha impostato la pavimentazione, allargando la fascia di rispetto del manufatto. Difatti, è stata leggermente ampliata la banda in travertino che delimita lo spazio dall’asfalto della strada. La sezione interna verrà allestita con accoltellato in mezzo laterizio. Si pensa di tutelare questo spazio attraverso l’apposizione di dissuasori che impediscano agli automobilisti maleducati di impegnarlo, salendoci sopra, sporcandolo e deteriorandolo. Gli uffici del Comune stanno valutando varie ipotesi e la dottoressa Maria Cristina Timpani sta effettuando sopralluoghi e confronti.

La scelta più opportuna sarebbe quella di ricollocare i dissuasori in travertino, sia per conservare la facies originaria (anche in termini di arredo e di decoro), sia per coerenza dei materiali stessi. A parere dell’Inviato Cittadino, la collocazione di dissuasori in metallo a paletto deteriorerebbe irreparabilmente la dignità del monumento. IL restauro artistico è stato affidato all’esperto Adamo Scaleggi, già accreditato da un percorso professionale di tutto rispetto. Si pensi che uno dei più recenti incarichi, svolti egregiamente, è stato il restauro dell’Arco etrusco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Terminata la pavimentazione, si avvierà la parte artistica. Ci sono da rimuovere muffe, muschi, impurità, concrezioni, stratificazioni di decenni. Torneremo in tema di procedure e metodologie con una speciale intervista al restauratore in corso d’opera.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

  • Si schianta con la moto in superstrada e il mezzo prende fuoco, ferito motociclista

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 30 giugno: un nuovo positivo, aumentano i ricoverati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento