Comune, via libera ai rimborsi di Imu e Tasi ai perugini a cui è stato fatto pagare di più ingiustamente

Il Comune di Perugia ha deliberato il rimborso dei soldi acquisiti in più tramite Imu e Tasi, per via di un calcolo sbagliato e per una mala interpretazione della normativa, ai contribuenti che hanno presentato reclamo al Comune. Tutte le verifiche degli uffici hanno avvalorato le richieste dei cittadini e in data 17 luglio è stato dato il via libera ai rimborsi che dovrebbero arrivare entro il mese di luglio agli aventi diritto. La somma più consistente riguarda l'Imu: 22mila euro. Mentre  per quanto riguarda la Tasi le somme pagate in eccesso ai contribuenti si avvicinano intorno ai 2479 euro. La lista dei cittadini da rimborsare è fermata per le due tasse da un centinaio di contribuenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Gualdo e comuni limitrofi, sale la preoccupazione per i furti: mezzo sospetto, scatta il tam-tam

  • Scontro tra bus e auto, un ferito a Todi

  • Malattie sessualmente trasmissibili e psoriasi, dermatologi a Perugia: "In aumento i casi, tutti i rischi"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento