IL PERSONAGGIO L'ex imprenditore (conosciuto in tutta la città) e la sua mini moto

A Perugia è conosciuto come un personaggio divergente e di rara simpatia. Ma è stato un imprenditore di vaglia

A Perugia è conosciuto come un personaggio divergente e di rara simpatia. Ma è stato un imprenditore di vaglia: ha creato il noto ristorante “Da l mi cocco” di Corso Garibaldi, dove si offrivano specialità della tradizione perugina.

Novello “re Mida”, creò un esercizio che si occupava di cavalli e cavalieri, ottenendo un successo straordinario per l’originalità e la qualità dei suoi prodotti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Roberto Simonetti ha lasciato l’attività imprenditoriale, ma resta un punto di riferimento (suggerimenti e consigli pratici) per chi intraprenda iniziative di carattere commerciale. Di solito gira “col machinone”, in piazza Morlacchi e dintorni. Ogni tanto – un po’ per stravaganza e un po’ per necessità – si fa vedere con questa mini moto con cui ama farsi effigiare davanti al simbolo monumentale della Vetusta. In questo caso, si è lasciato ritrarre dall’amico Gianluca Papalini, che ringraziamo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

Torna su
PerugiaToday è in caricamento