"Ti ammazzo": poi tenta di colpirla con un coltello, ma lei si salva. Ex violento condannato

Pesanti minacce e percosse nei confronti della ex convivente e madre del loro figlio, tanto da arrivare a sferrarle una coltellata, schivata solo grazie alla prontezza della donna

Pesanti minacce e percosse nei confronti della ex convivente e madre del loro figlio, tanto da arrivare a sferrarle una coltellata, schivata solo grazie alla prontezza della donna. Per queste accuse un 43enne albanese, residente in provincia di Perugia, è stato condannato questa mattina dal giudice Sonia Grassi a otto mesi (pena sospesa). La donna, rappresentata dagli avvocati Venanzina Tesei e Luca Brufani, si è costituita parte civile nel procedimento a carico dell'ex, mentre l'imputato è difeso dall'avvocato Giuseppe Galligari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'imputato, secondo il caso d'accusa formulato a suo carico, nel corso di una lite le avrebbe sferrato un forte pugno al fianco sinistro per poi afferrarla per il collo, procurandole contusioni giudicate guaribili in otto giorni. In un'altra occasione invece, le avrebbe puntato un coltello alla gola minacciandola di ammazzarla. Dalle parole sarebbe poi passato ai fatti, tentando di colpirla e sferrandole un fendente schivato dalla donna. I fatti contestati risalgono al 2013 quando la donna, in un clima di esasperazione, arrivò a sporgere denuncia per i maltrattamenti subiti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 12 luglio: due nuovi positivi, aumentano gli isolamenti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento