Scippatore seriale in azione a Città di Castello, paura tra le vie del centro storico

In tre mesi ha colpito una decina di volte, strappando la borsa dalle spalle di donne e uomini. Spunta un identikit

Scippatore seriale in azione a Città di Castello, in centro storico, dove in tre mesi ha messo a segno una decina di colpi, alcuni riusciti altri solo tentati.

Dalle descrizioni date dalle vittime si tratterebbe di una persona giovane, vestita di scuro, con il volto nascosto da berretti, cappellini o con il cappuccio di una felpa.

Le modalità di azione non sono sempre le stesse: colpisce in zone poco illuminate del centro, intorno alle 20, ma a volte anche la mattina presto quando gli anziani escono per fare spesa o commissioni, prende di mira soprattutto le donne, ma anche uomini con borselli. L’ultima vittima era, infatti, un uomo, scippato del borsello che teneva a tracolla. Lo scippo è avvenuto in pieno centro storico, in via Marconi. Il rapinatore ha strappato la tracolla all’uomo, facendolo cadere a terra, ed è fuggito velocemente. Pochissimi testimoni e nessuna telecamera.

Sul posto è giunta una pattuglia dei carabinieri che stanno indagando sullo scippatore per dargli un volto e fermare le rapine.

Pochi giorni prima era stata scippata una signora nel rione di San Giacomo. Il malvivente le aveva strappato la borsa.

Prima ancora una donna era caduta e aveva avuto bisogno delle cure del Pronto soccorso.

A fine febbraio un’anziana di 80 anni è stata aggredita di mattina nei pressi di piazza San Giovanni in Campo, ma ha reagito e colpito con il bastone lo scippatore. In questa occasione il figlio della persona aggredita era riuscito a fornire un particolare in più: capelli corti.

I carabinieri di Città di Castello sembrerebbero avere già utili informazioni per rintracciare l’uomo, sulle cui tracce c’è anche la polizia dopo essere intervenuta sul luogo di uno scippo a gennaio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Giovani senza lavoro e sempre più poveri, in Umbria i nonni sono più ricchi dei nipoti

  • Attualità

    Mafia, illeciti nella gestione dei rifiuti e vicenda "Biondi Recuperi", indaga la commissione antimafia regionale

  • Cronaca

    Emanuele Cecconi trovato morto, il messaggio del figlio: "Se fosse qui vi ringrazierebbe uno a uno"

  • Cronaca

    Ruba al supermercato, richiedente asilo corre dietro al ladro in fuga e lo blocca

I più letti della settimana

  • Emanuele Cecconi, si spegne la speranza: il figlio conferma, è morto

  • Ospedale di Perugia, donna incinta salvata dai medici: operata alla testa per un aneurisma

  • Perugia, scompare nel nulla a 18 anni: l'appello sui social

  • Il Comune di Perugia assume, ottanta nuovi ingressi in tre anni: tutte le figure richieste

  • Perugia in lutto, è morto il Maestro Mauro Chiocci

  • Non possono aprire il salone dei sogni e perdono 60mila euro di investimenti: "Esposto alla Procura"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento