Signora va al cimitero e viene scippata: messa ko da un calcio in pieno petto

Dopo lo scippo di Perugia che ha provocato la morte di un 70enne, si registra un'altra terribile storia che arriva da Passignano sul Trasimeno. Il fatto è avvenuto questa mattina. Indagano i Carabinieri

Un'altro scippo violento è avvenuto in provincia di Perugia. Stavolta la vittima è stata una donna di 65 anni che si trovava al Cimitero di Passignano sul Trasimeno per portare dei fiori alla tomba di un proprio caro. E proprio mentre stava compiendo questa azione uno sconosciuto è entrato in azione avventandosi sulla borsetta della signora.

Quest'ultima ha tentato di opporre resistenza tenendo stretta la borsetta. Lo scippatore a quel punto ha reagito violentemente: calcio in pieno petto alla donna. Messa ko si è dato velocemente alla fuga. La donna è stata soccorsa poco dopo da alcune persone presenti al cimitero.

Portata al Pronto Soccorso è stata curata e confortata dal personale medico: la prognosi per curare le ferite e i traumi è di 15 giorni. La donna ha sporto denuncia ai Carabinieri: nella borsetta aveva una somma di 400 euro. Il fatto è avvenuto questa mattina intorno alle 8.40.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Via Sicilia, malore nella notte in un appartamento: muore 40enne, indagano le forze dell'ordine

  • Neonata prigioniera dell'auto parcheggiata sotto il sole, salvata dai vigili del fuoco

  • Previsioni meteo in Umbria: torna la pioggia, calo delle temperature fino ad otto gradi

  • Inaugurata la storica Latteria di via Baglioni, look nuovo … e sapore d’antico

Torna su
PerugiaToday è in caricamento