Santa Lucia, benefattore regala giochi ai bimbi: ecco quando saranno installati nel parco

Il Sindaco di Perugia Romizi ha ricevuto una delegazione di cittadini del quartiere Santa Lucia per dare loro delucidazioni in merito ai tempi di montaggio di alcuni giochi per il parco

Con qualche settimana di ritardo - ma con motivazione più che accettabile dato che si parla di soldi risparmiati - ma alla fine il quartiere di Santa Lucia potrà contare su un parco giochi completo e sicuro. Tutto questo grazie alla generosità di un perugino che ha donato diversi giochi per bambini con l'intenzione di farli installare nel parco. La data ufficiale (lavori a partire dal 13 luglio prossimo) è stata ribadita dal sindaco Andrea Romizi - presente anche il presidente del consiglio Leonardo Varasano e il consigliere Otello Numerini - durante l'incontro con una delegazione del quartiere. 

Il Sindaco, prima di indicare le due strade percorribili e condividerle con i cittadini, ha illustrato la situazione sottolineando che per tutto questo mese e per le prime settimane del prossimo gli operai del Comune sono impegnati sia nella rimozione dei cartelli elettorali che nel trasloco degli uffici comunali da via Scarlatti a Monteluce.

In un’ottica di contenimento della spesa, infatti, l’Amministrazione ha deciso di lasciare le sedi dove il Comune pagava una locazione e di utilizzare le strutture di proprietà. Con la stessa volontà di ridurre i costi, i traslochi in questione sono stati affidati ad operai interni, evitando di rivolgersi a ditte che avrebbero comportato ulteriore esborso di denaro pubblico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questo quadro per ottenere il montaggio dei giochi a Santa Lucia entro il mese di giugno sarebbe necessario affidarsi ad operai esterni con un costo per l’Ente, e di conseguenza per la comunità, di circa 2.000 euro. Per effettuare, invece, i lavori con dipendenti comunali si dovrebbe aspettare la settimana di luglio che inizia lunedì 13. I cittadini hanno convenuto nell’opportunità di attendere metà luglio evitando così la spesa di 2 mila euro. In quella stessa data il sindaco con il Presidente del Consiglio e alcuni dirigenti e tecnici effettueranno un sopraluogo della zona per vedere criticità e potenzialità del quartiere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento