Blitz dei Carabinieri alla Pallotta, (ri)occupata da stranieri la sede ex Telecom: la rabbia dei residenti

Il gruppo di Perugia Social City insieme ai residenti della Pallotta torneranno a chiedere al sindaco Romizi di emettere una ordinanza...

Ancora una volta i Carabinieri della Compagnia di Perugia sono stati costretti ad intervenire nell'ex sede telecom (ora completamente abbandonata) di via della Pallotta. Il blitz si è reso necessario per sgomberare e mettere in sicurezza i locali interni che erano stati occupati da alcuni stranieri, senza fissa dimora, per passare queste prime giornate fredde e piovose di novembre. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco per consentire l'accesso alla struttura. 

Giampieto Tamburi, del gruppo Perugia Social City, ha denunciato che si tratta dell'ennesima occupazione dell'ex sede telecom nel corso di questi ultimi anni: "come è stato detto e ridetto, il complesso non è minimamente tenuto sotto controllo da chi lo ha acquistato. Non sono state prese le misure adeguate per evitare che ciò accadesse".

Secondo Tamburi "la struttura è tenuta in un degrado tale, per una completa mancanza di manutenzione, che l’acqua piovana, non trovando la possibilità di defluire perché le gronde, le canale, e le fogne, sono completamente intasate, stagna nei tetti e soprattutto nelle terrazze, minando significativamente le strutture murarie degli immobili".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il gruppo di Perugia Social City insieme ai residenti della Pallotta torneranno a chiedere al sindaco Romizi di emettere una ordinanza che obblighi la proprietà a mettere in sicurezza la struttura in tutti i sui aspetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus Umbria, il bollettino del 7 aprile: frenano ancora i contagi, sei nuovi decessi

  • Battuta di pesca illegale nelle acque del Trasimeno: sorpresi con 150 chili di carpe e multati per 4mila euro

  • Coronavirus, altre due vittime in Umbria: lutto a Perugia e Castiglione del Lago

Torna su
PerugiaToday è in caricamento