lunedì, 01 settembre 11℃

Bastia Umbria, ancora eroina killer: muore 42enne a Bastiola

L'allarme è stato lanciato da un affittacamere. L'uomo è stata ritrovato senza vita con affianco una siringa. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Assisi

Nicola Bossi 8 gennaio 2013

Una nuova overdose si è verificata in Provincia di Perugia andando ad ingrossare le file di un un fenomeno sempre di più allarmante. Un uomo di 42 anni è stato ritrovato morto con affianco una siringa in una stanza presa in affitto presso una struttura nella frazione di Bastiola di Bastia Umbra. L'allarme era stato dato dall'affittacamere alla Compagnia dei Carabinieri di Assisi.

Annuncio promozionale

I Vigili del Fuoco, come da prassi, hanno scardinato la porta chiusa dall'interno per poter consentire eventuali soccorsi all'uomo. Ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. A quanto appresso da una prima ispezione del corpo la vittima della droga sarebbe morto addirittura il 7 gennaio scorso. E' stata predisposta l'autopsia. Secondo i Carabinieri la dose letale sarebbe stata composta da eroina. 

Bastia Umbra
droga

Commenti