Ospedale, l'Accademia dei Lincei incorona il nostro luminare: Premio del Presidente della Repubblica

Nel corso della stessa seduta  è stato data comunicato che il premio Francesco De Cecco è stato attribuito ad un altro ricercatore dell’Università  di Perugia, il professor Enrico Tiacci “, per gli alti meriti nella ricerca sui tumori del sangue”

La bacheca dei riconoscimenti attribuiti al professor Brunangelo Falini, Professore Ordinario di Ematologia presso l’Università degli Studi di Perugia e Direttore della Struttura Complessa di Ematologia con Trapianto di Midollo Osseo dell’ospedale Santa Maria della Misericordia. si arricchisce di un altro prestigioso premio nazionale, attribuitogli dalla Accademia Nazionale dei Lincei.

La notizia della assegnazione dell'attestato  al professor Falini  è stata comunicata dal professor Alberto Quadrio Curzio , presidente della più antica accademia scientifica del mondo  e  massima istituzione culturale italiana giovedì mattina 15 giugno nella sede di Roma e in occasione della chiusura dell'anno accademico. Al professor Falini è stato attribuito il premio del Presidente della Repubblica, che gli sarà direttamente consegnato al Quirinale da Presidente Sergio Mattarella in data da destinarsi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Nel corso della stessa seduta  è stato data comunicazione che il premio Francesco De Cecco è stato attribuito ad un altro ricercatore dell’Università  di Perugia, il professor Enrico Tiacci “, per gli alti meriti nella ricerca sui tumori del sangue”.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento