Sanità d'eccellenza: medici di tutta Europa a lezione all'ospedale di Perugia

La scuola chirurgica di otorinolaringoiatria di Perugia raccoglie un altro importante riconoscimento organizzando il  primo corso europeo di formazione di medici specialisti che si occupano di otologia.

Provenienti dai più importanti centri di  Polonia, Svizzera e Gran Bretagna, hanno partecipato al meeting  otto chirurghi che hanno avuto come docenti il professor Gianpietro Ricci  direttore della  struttura complessa di Otorinolaringoiatria del Santa Maria della Misericordia di Perugia,  il professor Jaques Magnan, considerato dalla comunità scientifica internazionale  capo scuola nel campo della chirurgia dell’orecchio e della base cranica  e i dottori Franco Trabalzini dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze e Antonio Della Volpe del Santobono di Napoli e Luca D’Ascanio di Mantova.  Quello che si è concluso nella  giornata di venerdì è l’ottavo corso che viene organizzato a Perugia  e al quale hanno partecipato 60 specialisti italiani e stranieri, per affinare le tecniche  chirurgiche  per il ripristino delle capacità uditive.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento