Troppe facce sospette, scatta la retata della polizia nel parcheggio dell'ospedale

Allontanata una 23enne con una montagna di precedenti, per un 36enne sono in corso le procedure di espulsione

Scatta la retata della polizia di Perugia nel parcheggio dell'ospedale Santa Maria della Misericordia. Diversi equipaggi della Questura hanno circondato e poi setacciato il parcheggio a caccia di “personaggi sospetti”.

Gli agenti, nel corso dei controlli, hanno identificato una 23enne romena, con molti precedenti di polizia a suo carico. La giovane è stata allontanata. Individuato anche un nigeriano 36enne, da tempo residente a Perugia, che elemosinava qualche moneta nei parcheggi. Lui è stato condotto in Questura per l’avvio delle procedure di espulsione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento