In ricordo di un grande medico nuova intitolazione all’ospedale di Perugia

A un anno dalla prematura scomparsa del medico Giuseppe Russo, serata per raccogliere fondi a sostegno di una borsa di studio e intitolazione delle sale endoscopiche di Gastroenterologia

Ad un anno dalla prematura  scomparsa di Giuseppe Russo, Dirigente Medico della Struttura Complessa di Gastroenterologia del S. Maria della Misericordia, amici e colleghi  intendono  mantenere vivo il suo ricordo organizzando una serata musicale il giorno 18 dicembre alle ore 20.30 presso il teatro Cucinelli di Solomeo per raccogliere fondi da destinare all'associazione onlus A.M.G.I (associazione Malattie gastrointestinali) per sostenere una borsa di studio a lui intitolata .

 Nello stesso giorno, alle ore 17, con una breve cerimonia la Direzione Generale intitolerà le sale endoscopiche della struttura di Gastroenterologia scoprendo una  targa in suo onore .

Per testimoniare la sua passione per la musica parteciperanno al concerto i componenti della Soul Food, band creata da lui stesso  insieme al  Dottor Clerici , ed anche  altri gruppi musicali. 

“In quanti hanno  avuto la fortuna di conoscerlo, Giuseppe ha lasciato tracce profonde  per le  straordinarie qualità professionali ed umane – sottolinea Carlo Clerici, responsabile della struttura dove il dr Russo operava - oltre ad essere un bravo medico era conosciuto per le sue eccellenti qualità  di endoscopista e particolarmente per i risultati  ottenuti  nella tecnica della colangio-pancreatografia retrograda (ERCP) per la patologia delle vie biliari".

Il giorno successivo, martedì 19 dicembre ,alle ore 15 sarà  celebrata una Messa nella chiesa del S.Maria della Misericordia dal responsabile  della Cappellania  Padre Bruno Ottavi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento