Ospedale di Perugia, nuovo successo dei medici: Odontoiatria eletto polo di eccellenza

Il Centro di Odontoiatria dell’ospedale Santa Maria della Misericordia è stato individuato come  polo  di eccellenza per la cura dei pazienti affetti da malattia  emorragica congenita

Il Centro di Odontoiatria dell’ospedale Santa Maria della Misericordia è stato individuato come  polo  di eccellenza per la cura dei pazienti affetti da malattia  emorragica congenita  grazie ai percorsi assistenziali dedicati  con il supporto  di una rete multidisciplinare.

Il riconoscimento è stato annunciato dal professor Francesco Riva, Direttore Unità Operativa Complessa Chirurgia Odontostomatologica dell´Ospedale Odontoiatrico "George Eastman" di Roma in occasione di un convegno che si è svolto  sabato scorso al Creo dell’Azienda Ospedaliera di Perugia.

“La struttura di Perugia diretta dal professor Giuseppe Lomurno è stata inserita in un network nazionale per le competenze dei professionisti che vi operano, garanzia della messa in sicurezza dei pazienti emofilici – ha annunciato il professor Riva, coordinatore del progetto in collaborazione con il Ministero della Salute e della World Federation Of Hemophilia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus Umbria, il bollettino del 7 aprile: frenano ancora i contagi, sei nuovi decessi

  • Battuta di pesca illegale nelle acque del Trasimeno: sorpresi con 150 chili di carpe e multati per 4mila euro

  • Coronavirus, altre due vittime in Umbria: lutto a Perugia e Castiglione del Lago

  • Coronavirus, bollettino Umbria del 5 aprile: su 550 tamponi 29 contagiati, 300 tra guariti e quelli senza più sintomi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento