Perugia nella morsa del caldo, anziani stremati: aumentano i ricoveri in ospedale

La metà sono in gravi condizioni. Si tratta di anziani con patologie respiratorie e cardiocircolatorie

Ancora due giorni di fuoco, con Perugia marchiata con il bollino rosso dal Ministero della Salute. Secondo le stime oggi si toccheranno i 34 gradi e domani i 35. Tanto che il Comune ha diramato un'allerta di livello 3. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto, per la prima volta dall'inizio dell'estate, all'ospedale di Perugia si registra un aumento degli accessi al pronto soccorso per il caldo.

Secondo quanto spiegato dal direttore della struttura complessa del Santa Maria della Misericordia, il dottor Paolo Groff, tramite l'ufficio stampa dell'azienda ospedaliera, ieri circa 190 persone sono arrivate al pronto soccorso rispetto a una media di circa 170. L'incremento ha riguardato persone anziane affette da patologie respiratorie e cardiocircolatorie. E la metà è arrivata in ospedale in condizioni gravi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento